Ci sono molti modi in cui ognuno di noi può aiutare:

Dona il tuo tempo 

Renditi disponibile come volontario per le nostre attività. Potrai aiutare a controllare le merci, alla cassa, accompagnando le persone nelle loro scelte d'acquisto. Qualunque sia la tua competenza o la tua disponibilità, il gruppo volontari della bottega ti aspetta. Ogni aiuto è prezioso, ogni minuto speso a dare una mano è una ricchezza.

 

Sostieni mensilmente una famiglia 

Lo puoi fare acquistando una serie di prodotti alimentari (non deperibili) o per la pulizia della casa / igiene personale portandoli tu stesso nella cesta che si trova nella chiesa della Stella Maris. Oppure lasciando il controvalore in denaro che potrai consegnare presso la segreteria dell'ufficio parrocchiale della Stella Maris tutte le mattine tra le 9 e le 11. I volontari provvederanno all'acquisto di ciò che è più richiesto dagli utenti.

 

Organizza un evento 

Se invece appartieni ad una associazione, a un gruppo musicale, a un gruppo di persone organizzate e attente alle difficoltà e ai bisogni di tanti, potresti impegnarti per organizzare un evento di raccolta fondi secondo le specificità del tuo gruppo di appartenenza. Noi volontari siamo disponibili a sostenerti e l'evento sarebbe sicuramente occasione di pubblicità per la bottega della solidarietà ed i suoi scopi.

 

Donazione economica 

Fai un'offerta per sostenere i costi del progetto. La bottega, ogni giorno, aiuta tante famiglie in difficoltà, sostenendole e accompagnandole nell'acquisto dei beni di prima necessità. Se vuoi aiutarci e aiutarle puoi scegliere di fare un bonifico intestato a: Parrocchia Santa Maria della Stella “il pane sul muricciolo” Bottega della Solidarietà di Rivoli
IBAN:  IT33H0306909606100000149437

 

Ultime novità

Domenica 17 novembre 2019 ore 16, grazie alla generosità della compagnia teatrale "Artisti per caso", una nuova occasione per fare del bene divertendosi...

Divertente commedia per passare una domenica pomeriggio in allegria, le offerte raccolte andranno interamente a beneficio della bottega.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

 

Domenica 2 Giugno 2019 Gianni ed i "Prospettiva Zero" si sono esibiti in un bellissimo concerto presso il salone "Beato Antonio Neyrot" di Rivoli. Il ricavato della serata di beneficenza è andato alla Bottega.

Numerosi amici si sono alternati sul palco duettando, cantando o suonando insieme a Gianni rendendo unica la serata.

Ancora grazie ai "Prospettiva Zero" ed al pubblico presente per la bellissima serata.

Alcuni momenti della serata:

{gallery rows=1 cols=1 preview_width=600 preview_height=400 rotator_delay=3000 rotator_step=page}prospettivazero{/gallery}

 La spesa la offro io è una delle iniziative che abbiamo pensato per "riempire gli scaffali" della bottega.

Una domenica al mese, presso la chiesa "Santa Maria della Stella" vengono raccolti specifici prodotti in base alle nostre necessità.

  

 

Questi i risultati dell'anno 2018 della bottega solidale:

 

Abbiamo aiutato circa 200 famiglie a rotazione, con una media di circa 80 nuclei/mese.

Distribuiti circa 20.000 prodotti, per un valore commerciale di 20.000€, compresi prodotti scolastici per i bambini di scuole elementari e medie.

Il nostro attuale paniere si compone di circa 75 prodotti tra alimentari, igiene personale e pulizia della casa. Più 24 prodotti di cancelleria per la scuola.

Rispetto all'anno precedente c'è stato un incremento di 50 famiglie (+5 ogni mese) e quasi 6.000€ di prodotti donati.

 

In considerazione dell'incremento delle famiglie servite dalla bottega, per offrire un servizio più celere e preciso, nonchè per avere dati sempre aggiornati sulla situazione di magazzino e l'accesso al servizio, è stata rivista la parte informatica di gestione che provvisoriamente per i primi mesi consisteva di un semplice foglio di calcolo.

Grazie al lavoro del team informatico composto da Matteo e Mauro, a partire da gennaio 2018 è online il nuovo sistema informativo, con un'app installata su smartphone che consente di "leggere" i codici a barre dei prodotti e compilare le schede acquisti più velocemente riducendo i potenziali errori dovuti alla manualità. Inizialmente guardata con timore da molti volontari, che temevano di non essere in grado di utilizzarla, l'app ha infine superato la prova sul campo ed ora quasi tutti i volontari sono in grado di utilizzare autonomamente il nuovo strumento

Le informazioni inserite nel telefono vengono salvate su un server centrale che viene poi utilizzato per stampare le schede acquisto, ma anche per consultare la situazione di magazzino e creare diversi report riassuntivi dell'attività mensile della bottega.

Per chi è interessato ad informazioni tecniche sulla soluzione adottata può consultare la scheda: Dettagli tecnici app